Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

 

Poggio ai Ginepri - 2012

Anche l’inverno 2012 è stato particolarmente lungo e rigido con temperature medie insolitamente basse che sono scese nel mese di Febbraio fino a - 5° C e che si sono mantenute al di sotto dello 0 per più di 10 giorni con forti venti di tramontana provenienti da Nord. Inoltre abbiamo avuto, seppur in modeste quantità, nevicate in tutta l’area di Bolgheri. E’ seguita una primavera mite nelle temperature e nelle precipitazioni (media a maggio intorno ai 17,5° gradi ed un totale di 63 mm di pioggia) senza creare problemi per quanto riguarda attacchi di peronospora ed oidio.

Dal mese di giugno le temperature si sono rialzate notevolmente rispetto all’anno precedente per arrivare ad una media consona alla stagione intorno ai 24° C ma con delle giornate molto calde, fino ai 37° C, che hanno ben favorito lo sviluppo delle piante ed una buona allegagione. I successivi mesi estivi sono stati soleggiati e molto caldi con la completa assenza di precipitazioni e con temperature massime che sono arrivate fino a 38° C, abbinate a grandi escursioni termiche tra il giorno e la notte che hanno favorito lo sviluppo dei profumi oltre alle caratteristiche polifenoliche dell’uva.
Con un agosto cosi caldo ma sopratutto siccitoso, la vendemmia è iniziata con largo anticipo il 27 di agosto. La prima settimana di settembre abbiamo avuto una pioggia (25 mm) che ha permesso alle piante di non bloccarsi e di portare a termine la maturazione delle uve più precoci in particolare il Merlot. Il Cabernet Franc ed il Syrah sono stati raccolti la terza settimana di settembre e a seguire subito dopo Petit Verdot. La vendemmia è terminata il 5 ottobre con il Cabernet Sauvignon.
 

Classificazione: DOC Bolgheri Rosso
Annata: 2012
Uvaggio: 45% Cabernet Sauvignon, 30% Syrah, 20% Merlot & 5% Petit Verdot
Affinamento in Barriques: 8 Mesi

Dopo la diraspatura e una pigiatura soffice tutte le varietà sono state vinificate separatamente; la fermentazione e la macerazione sono avvenute in serbatoi di acciaio per circa 15-20 giorni a una temperatura controllata non superiore ai 28° C.
Metà del vino è poi stato trasferito in barrique usate da 225 l di rovere francese e ungherese, dove ha completato la fermentazione malolattica e dove in seguito è avvenuto l’affinamento per ca. 8 mesi. L’altro 50% del vino invece ha svolto l’affinamento nei serbatoi di acciaio inox. Successivamente è stato effettuato l’assemblaggio finale al termine del quale si è proceduto all'imbottigliamento.

Colore rosso rubino intenso con riflessi violacei. Al naso si percepiscono profumi come fiori bianchi e note speziate combinate a sentori di frutta rossa fresca come la ciliegia e il ribes. Al palato è rotondo e complesso con la presenza di tannini dolci oltra a una bella freschezza. Vino di buona struttura e persistenza, che nel retrogusto è piacevolmente fruttato con note speziate.

 
Credits . Cookie . Sitemap